INFORMAZIONI DI MERCATO E BLOG

LANCIO DI AMAZON IN ARABIA SAUDITA

amazon launches

Amazon è stato lanciato in Arabia Saudita mercoledì 17 giugno, sostituendo Souq.com – la più grande piattaforma di e-commerce del mondo arabo, acquisita per 580 milioni di dollari nel 2017 – con Amazon.sa. L’Arabia Saudita è il 17° mercato globale di Amazon. Un anno fa, l’azienda si è espansa  negli Emirati Arabi Uniti, sostituendo ancora una volta Souq.

Il nuovo mercato è stato lanciato con quasi 8.000 venditori. I fornitori sono per lo più locali e non vi è alcuna sovrapposizione con il mercato degli EAU. Prima dell’apertura di Amazon negli Emirati Arabi Uniti, ha iniziato a reclutare fornitori in Europa e negli Stati Uniti. La società non ha fatto lo stesso in Arabia Saudita e sembra fare affidamento sulle aziende locali.

Non è ancora disponibile alcun bonus, ma gli ordini superiori a 200 SAR (53,31 dollari) piazzati su Amazon o i venditori che utilizzano l’FBA sono gratuiti e vengono consegnati entro uno o due giorni lavorativi, o con la stessa velocità di consegna in alcune aree metropolitane. Amazon gestisce tre centri di elaborazione degli ordini e undici centri di consegna in tutta l’Arabia Saudita.

Milioni di prodotti sono disponibili al lancio in tutte le categorie standard. I venditori forniscono la maggior parte di loro, ma c’è anche l’inventario di Amazon stessa e una selezione di prodotti di Amazon U.S.A.

amazon launches in saudi arabia

L’Egitto è un altro mercato principale per il suq amazzonico, e dovrebbe quindi essere sostituito in futuro dall’Egitto amazzonico.

L’Arabia Saudita è uno dei mercati dell’e-commerce in più rapida crescita, con un’elevata penetrazione di Internet e smartphone, e la maggior parte degli oltre 30 milioni di abitanti vive nelle città urbane. L’Arabia Saudita è anche tra i 20 paesi più ricchi in termini di potere d’acquisto. Non è forse sorprendente che la moda sia la categoria più importante del commercio online. L’acquisizione di Souq, avvenuta tre anni fa, permette ad Amazon di espandersi nella regione più velocemente che in mercati completamente nuovi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter

VOCI RELATIVI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER