INFORMAZIONI DI MERCATO E BLOG

I DRONI STANNO ARRIVANDO IN UNO DEI 78 MILIONI DI CORTILI VICINO A VOI

Si prega di mettere gli schienali dei sedili e i tavoli a vassoio in posizione eretta e bloccata. La vostra casella di abbonamento mensile di (riempire il vuoto) scenderà momentaneamente dal cielo.

Tranne che con i droni, non ci sono posti a sedere né conducenti.

Incontra il futuro: la consegna dei droni.

I droni che scendono con l’elicottero e con i regali sono un altro tipo di scenario fantascientifico che è stato reificato e sembra destinato a diventare un grande business nei prossimi anni. Flytrex è un pioniere nel settore, avendo raggiunto una serie di primizie nella ricerca della consegna di pacchi urbani tramite drone.

Il co-fondatore e CEO di Flytrex, Yariv Bash, ha parlato con l’amministratore delegato di PYMNTS, Karen Webster, in merito al prossimo giorno dei droni, in quanto i programmi dei piloti e la struttura della Federal Aviation Administration (FAA) producono risultati.

La società ha iniziato la consegna dei droni a Reykjavik, in Islanda, nel 2017.

Meno di un anno dopo, ci siamo resi conto che la consegna a domicilio sarà l’applicazione killer per i droni, ha detto Bash a Webster.

Eravamo già certificati per volare sopra Reykjavik… oltre la linea visiva… che [è] ancora sconosciuta nella maggior parte del resto del mondo, ha detto Bash. “Poi la FAA ha iniziato… un programma pilota per far avanzare il quadro dei droni commerciali. Hanno saputo della nostra precedente esperienza di volo in vere e proprie missioni commerciali, così siamo stati accettati. Immagino che una parte di tutto ciò sia dovuta al fatto che siamo stati una delle uniche aziende al mondo ad avere una reale esperienza nel mondo reale”.

Questo colloca Flytrex in una compagnia rarefatta, insieme ad altri partecipanti al programma pilota della FAA, tra cui Amazon, Uber e UPS. Prima che l’azienda possa scalare, tuttavia, deve superare un processo di approvazione che è essenzialmente lo stesso di quello che un jet di linea Boeing 787 avrebbe bisogno di cancellare, ha detto Bash.

Strategizzare per il commercio UAV

Se le flotte di velivoli senza pilota (UAV) che si battono per il controllo commerciale dell’aria suonano troppo come un episodio di “South Park”, considerate il capitale di rischio e la pianificazione logistica, pubblica e privata, che viene spesa per la proposta. E il potenziale di mercato è promettente, con alcune eccezioni.

Il quartier generale americano di Flytrex in North Carolina è ben posizionato per trovare e addestrare il personale necessario per guidare a distanza i droni che non sono completamente autonomi. Una parte della strategia di Bash è stata quella di collaborare con una compagnia locale di noleggio di jet, i cui piloti possono ora guadagnare soldi extra per i droni joysticking, non diversamente dal modello del gig worker Uber.

Hanno aperto una nuova società per la loro attività senza equipaggio, ha detto. “Abbiamo fornito i veicoli [che] sono dotati di un intero sistema basato su cloud che supporta tutto, dalla manutenzione alla coda di consegna, ai collegamenti con i ristoranti e altri mercati alimentari di terze parti. Tutto quello che devono fare è addestrare la gente del posto e far funzionare i veicoli”.

Mentre la consegna urbana si è rivelata molto difficile e in qualche modo ridondante, date le opzioni di consegna del cibo disponibili in qualsiasi grande città, Bash ha detto che Flytrex vede l’America suburbana come la sua opportunità greenfield.

Due terzi della popolazione statunitense vive in case private, ed è un numero incredibile, ha detto Bash, aggiungendo che equivale a quasi 70 milioni di zone di atterraggio nei cortili. “L’esperienza dell’utente per i condomini non è altrettanto buona”. Con una casa privata si arriva alla porta d’ingresso in un’ora, poi devo vestirmi e pagare qualcuno, [rispetto a] 15 minuti dalla porta sul retro senza bisogno di vestirsi, o anche di dare la mancia” perché è un drone. “E’ una sciocchezza”.

Cibo volante e altri casi d’uso UAV

Dimenticato l’atto rock degli anni ’70 I Flying Burrito Brothers hanno preannunciato il futuro con una precisione sorprendente solo dando il nome alla band. Aggiungete ali di pollo volanti insieme ad altri commestibili trasportati dall’aria e otterrete l’immagine che si sta rapidamente formando. Flytrex fa i suoi accordi con i ristoranti che poi usa l’azienda come piattaforma di consegna simile a Grubhub. Tranne che per quelle parcelle pesanti.

La nostra tariffa per ogni consegna è molto inferiore a quella di qualsiasi altra azienda a richiesta, ha detto Bash.

Non solo i droni offrono ai ristoranti in difficoltà una nuova e meno costosa opzione di consegna, ma possono anche migliorare drasticamente i volumi degli ordini di consegna. Notando che gli autisti umani effettuano in media circa due consegne all’ora a causa delle distanze, Bash ha detto: “Prendete lo stesso tipo, dategli qualche giorno di addestramento, e sarà qualificato per far volare il sistema Flytrex. Poi, utilizzando un gruppo di droni, sarà in grado di effettuare 15 consegne all’ora. Ora, è quasi un ordine di grandezza di consegne in più all’anno”.

Flytrex ha progettato il proprio ordine mobile in anticipo e l’applicazione per la consegna di cibo “da zero”, e Bash ha detto che Flytrex consegna “…più di 200 articoli diversi da Walmart. E oltre a questo, abbiamo l’intero menu di aziende come McDonald’s, Chick-fil-A e queste aziende”.

I cieli potrebbero iniziare ad essere stretti mentre Amazon sta preparando la propria flotta UAV, mentre Google con il suo servizio UAV Wing UAV ha recentemente consegnato libri ai ragazzi delle scuole in isolamento da pandemia, ma anche come prova del concetto.

Tuttavia, altre applicazioni di consegna dei droni potrebbero ben presto comportare l’uso di medicinali su prescrizione medica, grandi ordini di generi alimentari, o anche acquisti una tantum come una singola bottiglia di vino o di cibo solitario.

Tutto ciò avvicina la realtà del traffico di droni, dato che il sistema di gestione del traffico non presidiato (UTM) del governo degli Stati Uniti è stato creato per monitorare i gruppi di droni che Bash si aspetta.

Quando avremo più voli, dato che la FAA si sentirà più sicura con il nostro sistema, allora avremo naturalmente più [droni] che volano simultaneamente, ha detto Bash. “Una parte del programma è iniziare strisciando, andare a piedi, e poi iniziare a funzionare”. Siamo da qualche parte tra lo strisciare e il camminare”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter

VOCI RELATIVI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER